I chetoni sono composti organici contenenti un centro carbonilico (C=O), con due atomi di carbonio attaccati a cui sono legati atomi di idrogeno, e un atomo di ossigeno.

I chetoni prendono il nome dal loro caratteristico odore dolce e fruttato (dovuto alla loro reattività con i tioli). A causa della stabilità del gruppo carbonilico e del conseguente elevato punto di ebollizione, i chetoni sono spesso classificati come aldeidi o alcoli primari.

Il chetone più semplice è l’acetone o propanone CH3COCH3, un liquido volatile (p.eb. 56,5 °C), infiammabile, incolore e dall’odore gradevole, usato come solvente o per la sintesi di plastiche, vernici ed esplosivi.