STIRENE

35,00 +iva

Grazie alla sua natura altamente reattiva e alla capacità di polimerizzare facilmente, lo stirene monomero può essere utilizzato nella produzione di varie materie plastiche che non possono essere prodotte con altri monomeri meno dannosi. SCADENZA : 3 MESI

Add to Cart

STIRENE
STIRENE 35,00 +iva

STIRENE

SCADENZA : 3 MESI

Lo stirene, noto anche come vinilbenzene o etilbenzene, è un composto chimico organico aromatico con formula chimica C6H6CH=CH2. Si presenta come un liquido incolore con un odore dolce e pungente. Lo stirene è un monomero importante nella produzione di diverse plastiche, tra cui il polistirene (PS), l’ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene) e il polistirene espanso (EPS).

Proprietà fisiche e chimiche:

• Aspetto: Liquido incolore con odore pungente
• Formula chimica: C6H6CH=CH2
• Punto di ebollizione: 104,4 °C
• Punto di fusione: -30,4 °C
• Densità: 0,901 g/cm³ a 20 °C
• Solubilità: Insolubile in acqua, solubile in solventi organici come acetone, benzene ed etere
• Infiammabilità: Infiammabile

Produzione:

Lo stirene viene prodotto principalmente mediante deidrogenazione catalitica dell’etilbenzene. L’etilbenzene è ottenuto a sua volta dalla reazione di condensazione di benzene ed etilene.

Applicazioni:

• Produzione di plastiche: Lo stirene è il monomero principale nella produzione di polistirene (PS), ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene) e polistirene espanso (EPS). Queste plastiche sono utilizzate in una vasta gamma di applicazioni, tra cui imballaggi, elettrodomestici, giocattoli, edilizia e automotive.
• Sintesi di altri composti chimici: Lo stirene può essere utilizzato come materia prima per la sintesi di altri composti chimici, come il polistirene ad alto impatto (HIPS), il polistirene cristallino (GPS) e lo stirene-butadiene-stirene (SBS).
• Resine sintetiche: Lo stirene è utilizzato nella produzione di resine sintetiche, come le resine stirene-polibutadiene (SBR) e le resine stirene-isoprene (SIR). Queste resine sono utilizzate in una varietà di applicazioni, tra cui pneumatici, adesivi e vernici.

Sicurezza:

Lo stirene è un composto tossico e cancerogeno. Può causare irritazione alle vie respiratorie, alla pelle e agli occhi. L’esposizione prolungata allo stirene può aumentare il rischio di cancro ai polmoni e al sistema linfatico. È importante maneggiare lo stirene con cautela e in un ambiente ben ventilato. Indossare guanti, occhiali protettivi e una maschera respiratoria quando necessario.

Conclusione:

Lo stirene è un composto chimico versatile con ampie applicazioni industriali. La sua importanza nella produzione di plastiche e altri materiali lo rende un elemento chiave nell’economia globale. Tuttavia, è importante ricordare che lo stirene è un composto tossico e cancerogeno e deve essere maneggiato con cautela per evitare rischi per la salute.

STIRENE 1Scheda Sicurezza